Bimby e acrilammide

Oggi parleremo di una questione molto importante relativa alla salute, è una sostanza pericolosa chiamata acrilamide che si trova nel cibo, a cui dovremmo iniziare a prestare attenzione poiché è stato collegato a diversi tipi di cancro.

Evita le patatine fritte e, se hai intenzione di mangiarle, falle leggermente tostate

Cos'è l'acrilammide pericolosa?

Le acrilamide È una sostanza tossica e probabilmente cancerogeno nell'uomo che si verifica quando si cuoce il cibo a temperature superiori a 120º. I principali metodi di cottura che generano la maggior quantità di acrilamide Stanno cuocendo, friggendo e grigliare alle alte temperature. All'estremo opposto abbiamo bollitura e vapore, che non generano quantità significative di questa sostanza.

Il Bimby produce acrilammide?

Il Bimby non produce acrilammide poiché la sua temperatura massima di cottura è solo 120º. Cucinare usando il Bimby è salutare e molto pratico. D'altra parte, le ricette che vengono preparate con il Bimby ma vengono cotte separatamente se possono generare acrilammide, ad esempio quando cuociamo e friggiamo.

Cosa posso fare per evitare l'acrilamide?

Cuocere a temperature più basse, i fritti evitano di farli dorare troppo, e non mangiare cibi bruciati, lo stesso con i pezzi grigliati o anche il pane tostato - basta il colore leggermente dorato per dargli sapore e renderlo croccante - il resto è decorativo quindi possiamo farne a meno.

brindisi
Non bruciare il pane o farlo tostare molto. Non mangiare il pane che ha bruciato, nemmeno raschiando la superficie per rimuovere il bruciato come fanno molte persone.

Quindi ora lo sai, cuoci il più possibile con il vapore o con il varoma - evita le patate fritte, e se hai intenzione di mangiarle assicurati che non siano troppo tostate - lo stesso con il pane, meglio lo stampo senza pelle o un morbido pane fatto in casa .


Condividi queste informazioni importanti con la tua famiglia e i tuoi cari!

loro ti ringrazieranno

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *